Szerkesztő:LinguisticMystic/it

A Wikiszótárból, a nyitott szótárból
Ugrás a navigációhoz Ugrás a kereséshez

8. Quasi nulla è ciò che l'occhio superficiale vede che è. Impara a esaminare cose, persone, situazioni ed eventi con profonda attenzione! Cerca l'essenza sotto la superficie, la realtà dietro l'apparenza! Nota la vera motivazione dietro l'intenzione di visualizzazione! Svela il vero messaggio delle frasi pronunciate dalle parole che non sono state pronunciate! Guarda tutte le cose e gli esseri come se li vedessi per la prima volta! Non proiettare su di lui nulla che già conosci, ciò che hai già vissuto, perché distorce la percezione! Impara a mettere da parte i tuoi pregiudizi, perché sono alla base di giudizi errati. Solo con questo atteggiamento puoi scoprire il messaggio divino insito nella sincronicità, la principessa nascosta nella pelle di rospo, il diamante che giace nel fango, il miracolo nascosto nel suo costume ordinario.

9. In assenza di amore, il compito è un pesante fardello e la strada è ardua. Chi ama abbraccia Dio, anche se non lo sa, e in questo abbraccio sente la volontà di Dio e comprende dove deve andare avanti. Dicono che "l'amore ti dà le ali" e adempiere al compito della tua vita non è altro che librarsi verso la perfezione. Non puoi usare un deltaplano per questo scopo, hai bisogno delle tue ali. Non rinunciare all'amore di un caro essere, perché il tuo compito di vita ti chiama a cose "più importanti"! Se il tuo lavoro a volte ti porta lontano dai tuoi cari, mantieni l'amore per loro nel tuo cuore! Chi ti ama veramente capirà la tua decisione e, superando i suoi disagi personali, rimarrà sempre al tuo fianco nello spirito.

10. Chi adempie il compito della sua vita riceve tutto ciò che è necessario per una vita realizzata. Ecco come funziona la Legge dell'Armonia. È naturale vivere una vita piena e felice, anche se certe missioni presuppongono la rinuncia ai beni materiali o alla vita familiare.


--81--

E gli ostacoli non sono solo esterni. Anche se avete le ferie, e siete appena stati pagati, e il vostro cane non è nemmeno in fiamme, e vostra suocera è in ottima salute, non andrete dove il vostro cuore potrebbe chiamarvi. Perché vi chiede uno sforzo eccessivo, perché dovreste rinunciare a giocare a biliardo il sabato sera, perché preferireste comprare qualcosa di "utile" con quei soldi... Le nostre decisioni sono influenzate in larga misura - e senza che ce ne rendiamo conto - dalle nostre abitudini, dai nostri principi o dalle nostre paure. E, naturalmente, dalla nostra "percezione della vita", che il più delle volte non è la nostra percezione. Così andiamo a lavorare lungo il percorso che già conosciamo bene. Trascorriamo le vacanze dove siamo stati l'anno scorso, perché c'è buon cibo, tante cose da fare e poche zanzare. Forse proveremo quel posto che il nostro vicino di casa frequenta e loda così tanto, e dove quest'anno hanno prezzi speciali. Nella nostra cultura consumistica, i prezzi stracciati sono uno strumento molto potente per alterare la mente. Si comprano scarpe non perché se ne ha bisogno, ma perché sono in saldo. E se "il denaro non è un problema", non comprate i vestiti che vi stanno meglio, ma quelli con il marchio più alla moda. Lasciate che i vostri subordinati vi ammirino e che le vostre amiche vi invidino! Lo indosserete una o due volte e poi sarete condannate a una condanna a vita nell'armadio. Perché non vi piace davvero. Perché non avete fatto quello che avevate nel cuore, perché vi siete lasciate influenzare, perché non avete esercitato la vostra libertà di scelta. Come ogni altra cosa potenzialmente data, la libertà deve essere resa attiva dentro di noi per poterla vivere. Proprio come l'amore, che è dato a tutti gli esseri umani, ma che dobbiamo prima attivare in noi stessi per poter prosperare con esso. Anche se potenzialmente abbiamo una libertà completa, non possiamo goderne finché siamo incatenati da ogni tipo di barriera, finché siamo pieni di attaccamenti, finché ci incateniamo a diversi oggetti, situazioni, persone, abitudini, concetti. Lo stato di libertà interiore è direttamente proporzionale al livello di sviluppo spirituale della mente.